Home GAP Dalla narrazione all’azione: piano GAP al microscopio

Dalla narrazione all’azione: piano GAP al microscopio

Condividere il ciclo progettuale nell’ambito del Piano Gap

Per sostenere le azioni e gli interventi di questa seconda annualità del Piano Gap del territorio dell’ATS Monza-Brianza, invitiamo tutti i referenti, i coordinatori e gli operatori dei diversi enti partner a partecipare a tre incontri di comunità di pratiche.

I tre incontri sono pensati come un percorso di riflessione, confronto e orientamento rispetto ai progetti e alle pratiche adottate per promuovere salute e raggiungere obiettivi prioritari nella prevenzione di comportamenti a rischio nella comunità, nei gruppi e nei contesti considerati.

Riconoscendo il ruolo che può essere esercitato da ciascuno all’interno di un processo di miglioramento e considerando al contempo la necessità di un coordinamento delle azioni intraprese, al fine di costruire sempre di più, un sistema capillare e articolato di interventi, si intende offrire uno spazio di compartecipazione in tema di progettazione e valutazione, attraverso cui considerare: i bisogni rilevati, le informazioni pregresse e le conoscenze scientifiche di riferimento, le risorse a disposizione, le finalità e gli obiettivi raggiungibili, i metodi e gli strumenti adottati, quali componenti attraverso cui costruire buone prassi e modelli di intervento di impatto ed efficacia.

Lo scambio e il confronto reciproco può essere occasione di apprendimento e occasione di sviluppo di relazioni e comunicazioni tra i partner che, a partire dai rispettivi punti di osservazione, possano co-costruire strategie e percorsi utili alla tutela della salute di tutti i cittadini.

Per partecipare inviare una mail a vianello@retemetodi.it

Verrà comunicato alcuni giorni prima il link per connettersi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here