Home GAP Lecco, la spesa dell’azzardo aumenta: in provincia bruciati 96,5 milioni di euro...

Lecco, la spesa dell’azzardo aumenta: in provincia bruciati 96,5 milioni di euro in giochi

Lecco, 4 marzo 2020 – I lecchesi nel 2019 hanno speso più di 96 milioni e mezzo di euro in azzardo. Per la precisione hanno puntato 96 milioni 700mila euro, cioè 285 euro a testa, minorenni compresi che in realtà non possono partecipare a giochi a premi. Rispetto al 2018 la spesa per i giochi in provincia di Lecco è aumentata del 6%, il secondo incremento più alto in tutta la Lombardia. A tirare le somme sono gli esperti di Agipronews, l’Agenzia di stampa di giochi e scommesse in base ai dati forniti dai funzionati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

IN LOMBARDIA – In regione sono stati spesi nell’ultimo anno 3,2 miliardi di euro. Nonostante il lieve calo dell’1% rispetto al periodo precedente la Lombardia si conferma la regione italiana dove si è speso di più in giochi. A Milano e provincia la spesa è stata di 1,1 miliardi, il 10% del 2018, davanti a Brescia con 450,8 milioni e il 3,3% in più spesa e a Bergamo con 392,4 milioni e l’incremento del 3,6% di soldi spesi in giochi. Per quanto riguarda le altre province in provcincia di Como si è raggiunta una spesa di 240,4 milioni di euro in aumento dell’1,6%, a Cremona do 101,2 milioni di euro in calo del 4%, a Mantova di 117,6 milioni di euro in aumento dell’1,3%), in provincia di Monza e Brianza di 291,3 milioni in aumento del 3,5%, a Pavia di 189,98 milioni in crescita dell’1,6%), a Sondrio di 67,5 milioni in aumento dell’1% e Varese di 291,5 milioni in crescita del 4%

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here